Ultima modifica: 14 febbraio 2017

Memory Safe, il rischio dell’Invisibile (A.s. 2015/16)

A lezione di sicurezza

Continuano i lavori della classe 3^A della Scuola Secondaria previsti dal Progetto “Il rischio dell’invisibile”.

Il 18 dicembre 2015 la classe si è recata all’IPSIA “Ferrari” per visitare i locali e le officine della scuola, con particolare attenzione alle regole e norme della sicurezza messe in pratica dai loro alunni. Hanno poi partecipato insieme agli studenti di terza e agli esperti della sicurezza ad una esercitazione di spegnimento di un incendio simulato.

Il 29 febbraio un gruppo di nostri studenti si è recato all’IPSIA “Ferrari” di Monza per una lezione-laboratorio sulla misurazione degli agenti fisici che possono rappresentare rischi invisibili per la nostra salute (rumori, vibrazioni, onde elettromagnetiche); nelle prossime settimane misureranno il livello di rumore all’interno dei locali mensa della scuola, per analizzare poi i dati raccolti, producendo un video della loro esperienza, che esponga i risultati ottenuti.

I lavori del progetto sono continuati con la visita presso la nostra scuola mercoledì 27 aprile di un gruppo di alunni di quinta dell’IPSIA di Monza, coordinati dal Prof. Buonaiuto, che hanno effettuato insieme ai nostri ragazzi la misurazione dei livelli acustici all’interno dei locali mensa; i dati rilevati saranno poi schedulati dai nostri alunni e analizzati dall’IPSIA.


 

L’Istituto Comprensivo Don Camagni, in collaborazione con l’I.P.S.I.A. di Monza e  l’Università Carlo Cattaneo (LIUC) di Castellanza  e il Servizio di Protezione Civile del Comune di Monza partecipa al progetto

MEMORY SAFE 2015 – “Il rischio dell’Invisibile

nell’ambito della cultura della sicurezza nella scuola

Memory safe – Indire -

42 i vincitori del Bando, che ha visto la presentazione di 203 proposte progettuali: il progetto di cui l’istituto è partner è arrivato al 27° posto della graduatoria.